Inflazione Italia settembre 2022: +8,9%

Inflazione a settembre 2022 record dopo 37 anni: +8,9%

Con il dato di settembre l’inflazione media in Italia per il 2022 passa da 6,8 a 7%.

A settembre l’accelerazione della crescita  dei prezzi al consumo si deve prevalentemente a quella dei prezzi dei Prodotti alimentari e bevande analcoliche (da +10,5% di agosto a +11,7%), dei Servizi ricettivi e di ristorazione (da +6,5% a +8,0%) e, in misura minore, dei prezzi di Abbigliamento e calzature (da +1,8% a +2,5%), di Abitazione, acqua, elettricità e combustibili (da +31,5% a +32,1%) e di Mobili, articoli e servizi per la casa (da +6,0% a +6,5%), con i prezzi delle Comunicazioni che registrano una flessione meno ampia (da -3,7% a -3,0%) (Prospetto 2 e Figura 2). Tale dinamica è stata solo in parte compensata dal rallentamento dei prezzi dei Trasporti (da +10,3% a +9,5%).

In termini di contributi, l’inflazione è quindi dovuta principalmente ai prezzi di Abitazione, acqua, elettricità e combustibili (+3,429 punti percentuali), dei Prodotti alimentari e bevande analcoliche (+2,161) e dei Trasporti (+1,334). L’unico contributo negativo è quello dei prezzi delle Comunicazioni (-0,080).

 
N Periodo Var.% mese Var% anno
1 Settembre 2022 8,9% 0,3%
2 Agosto 2022 0,8% 8,4%
3 Luglio 2022 0,4% 7,9%
4 Giugno 2022 1,2% 8%
5 Maggio 2022 0,8% 6,8%
6 Maggio 2022 0,8% 6,8%
7 Aprile 2022 -0,1% 6%
8 Marzo 2022 1% 6,5%
9 Febbraio 2022 0,9% 5,7%
10 Gennaio 2022 1,6% 4,8%
11 Dicembre 2021 0,4% 3,9%
12 Novembre 2021 0,6% 3,7%
13 Ottobre 2021 0,7% 3%
14 Settembre 2021 -0,2% 2,5%
15 Agosto 2021 0,4% 2%
16 Luglio 2021 0,5% 1,9%
17 Giugno 2021 0,1% 1,3%
18 Maggio 2021 0% 1,3%
19 Aprile 2021 0,4% 1,1%
20 Marzo 2021 0,3% 0,8%
21 Febbraio 2021 0,1% 0,6%
22 Gennaio 2021 0,7% 0,4%
23 Dicembre 2020 0,2% -0,2%
24 Novembre 2020 -0,1% -0,2%
25 Ottobre 2020 0,2% -0,3%
26 Settembre 2020 -0,7% -0,6%
27 Agosto 2020 0,3% -0,5%
28 Luglio 2020 -0,2% -0,4%

Per i dati sull’inflazione in Italia


L’ultimo indice ISTAT dei prezzi al consumo per l’intera collettività (NIC con tabacchi), uguale a 0,3% su base mensile e del 8,9% su base annua.

La raccolta degli indici ISTAT FOI,NIC e IPCA pubblicati sulla Gazzetta Ufficiale


L’ultimo indice nazionale dei prezzi al consumo per le rivalutazioni monetarie (FOI), al netto dei tabacchi, utile per aggiornare canone, assegni familiari e assegno di mantenimento al coniuge, è uguale a 0,3% come variazione rispetto al mese precedente e 8,6% rispetto allo stesso mese dell’anno precedente.