ALERT ultimo indice ISTAT

Ricevi ogni mese l'ultimo indice ISTAT per effettuare la rivalutazione monetaria del canone d'affitto o dell'assegno di mantenimento

Grafico e variazione indici di Costruzione di un fabbricato residenziale

Variazione indice COSTO DI COSTRUZIONE DI UN FABBRICATO RESIDENZIALE
Ultimo dato Agosto 2016 -0,2%

Variazione indice COSTO DI COSTRUZIONE DI UN FABBRICATO RESIDENZIALE Agosto 2015 - Agosto 2016

Calcolo con l'indice di costruzione di un fabbricato residenziale
(AGGIORNAMENTO DEGLI IMPORTI DEGLI INTERVENTI PROGETTATI (art. 50 c.2 DPR 554/99)

Utility per adeguare il costo di costruzione e oneri di urbanizzazione ai fini del rilascio di autorizzazioni edilizie

Qui la tabella dinamica

ATTENZIONE!

Per rivalutare un importo relativo ad un assegno di mantenimento o Canone d'affitto è necessario utilizzare l'Indice FOI senza tabacchi

FONTE: DECRETO DEL PRESIDENTE DELLA REPUBBLICA 21 dicembre 1999, n. 554

Regolamento di attuazione della legge quadro in materia di lavori pubblici 11 febbraio 1994, n. 109, e successive modificazioni (G.U. n. 98 del 28 aprile 2000, suppl. ordin. n. 66/L)

TITOLO IV - AFFIDAMENTO DEI SERVIZI ATTINENTI ALL’ARCHITETTURA E ALL’INGEGNERIA CAPO I - Disposizioni generali

Art. 50 (Ambito di applicazione)

  1. Quando ricorre una delle situazioni previste dall’articolo 17, comma 4, della Legge, le stazioni appaltanti affidano ai soggetti di cui all’articolo 17, comma 1, lettere d), e), f) e g) della Legge i servizi attinenti all’architettura ed all’ingegneria anche integrata e gli altri servizi tecnici concernenti la redazione del progetto preliminare, del progetto definitivo ed esecutivo nonché le attività tecnico-amministrative connesse alla progettazione, secondo le procedure e con le modalità previste dalle disposizioni del presente titolo.
  2. Gli importi degli interventi progettati anteriormente alla data di pubblicazione dei bandi sono aggiornati secondo le variazioni accertate dall’ISTAT relative al costo di costruzione di un edificio residenziale.
  3. Ai fini del presente titolo si intendono per:
    a) prestazioni professionali speciali: le prestazioni previste dalle vigenti tariffe professionali non ricomprese in quelle considerate normali;
    b)prestazioni accessorie: le prestazioni professionali non previste dalle vigenti tariffe.

Nota informativa

L’Istituto Nazionale di Statistica calcola e pubblica dal 1967 l’indice mensile del costo di costruzione di un fabbricato residenziale, al fine di seguire nel corso del tempo le variazioni dei costi dell’edilizia residenziale.

A partire da Gennaio 2003 questo indice viene calcolato nella nuova base 2000=100 in attuazione del Regolamento (CE) N. 1165/98 del Consiglio dell’Unione Europea relativo alle statistiche congiunturali.

L’operazione di aggiornamento della base di riferimento dell’indice si rende necessaria considerando le modifiche intervenute nelle tecniche di costruzione e le novità legislative introdotte in materia e per prendere in esame una nuova tipologia di costruzione.

Si riportano sotto, i pesi percentuali per le voci di gruppo utilizzati per il calcolo dell’indice nazionale del costo di costruzione di un fabbricato residenziale.

Coefficienti di ponderazione per gruppi di costi per il calcolo dell’indice generale nazionale

GRUPPI Pesi
Mano d’opera 45,3
Materiali 49,2
Trasporti e noli 5,5
TOTALE 100,0
Base 2000 = 100

Ulteriori informazioni su sito dell'ISTAT alla pagina dedicata

Serie storiche XLS (35 kbyte)

Home page http://www.rivaluta.it

Ultimi dati ISTAT per la rivalutazione monetaria

PeriodoVar%
Ago-2015 Ago-2016-0,1
Set-2015 Set-20160,1
Ott-2015 Ott-2016-0,1
Nov-2015 Nov-20160,1
Dic-2015 Dic-20160,4

Ultimi dati Inflazione Italia

PeriodoVar%
Ago-2015 Ago-2016-0,1
Set-2015 Set-20160,1
Ott-2015 Ott-2016-0,2
Nov-2015 Nov-20160,1
Dic-2015 Dic-20160,5

ALERT ultimo indice ISTAT

Ricevi ogni mese l'ultimo indice ISTAT per effettuare la rivalutazione monetaria del canone d'affitto o dell'assegno di mantenimento

Euribor NEWS-Ogni giorno nella tua mailbox notizie e tassi EURIBOR

Sottoscrivi Cancellati

Ultima newsletter EURIBOR

Ultimi dati inflazione internazionale

0.5% ITALIA

1.5% USA

-0.1% Euro Area

0.2% UE

0.5% IPCA