Indice Foi: variazione ISTAT
da Gennaio 2016 a Gennaio 2017

Da Gennaio 2016 a Gennaio 2017 la variazione percentuale dell'Indice FOI (ISTAT) è stata uguale a 0,9%

Oltre la variazione al 100 per cento qui anche la variazione al 75 per cento: VAR 75% uguale a 0,675%.

Precisiamo che per i contratti ad uso abitativo e non, stipulati prima del 30 dicembre 1998 (data di entrata in vigore della nuova Legge sulle locazioni abitative -Legge 431 del 9/12/1998-) vanno rivalutati annualmente al 75% dell'indice ISTAT (FOI) mentre i contratti successivi al 30 dicembre 1998 possono essere rivalutati ogni anno liberamente ovvero anche al 100 per cento dell'indice FOI, se espressamente specificato nel contratto.

In mancanza di una clausola specifica sul contratto, che stabilisca la misura della rivalutazione del canone di locazione(al 100% oppure al 75%), in caso di contenzioso, la rivalutazione verrà calcolata nella misura del 75 per cento dell' indice ISTAT (FOI) al netto dei tabacchi. Per i contratti ad uso non abitativo l'adeguamento va effettuato al 75% dell'indice.

Un Esempio di calcolo al 75% dell'indice FOI

Ipotizziamo di dover calcolare l'adeguamento al 75% dell'Indice ISTAT da da Gennaio 2016 a Gennaio 2017. per un importo base di Euro 500 .


Canone rivalutato a Gennaio 2017 = Canone base [500] + variazione [2016-2017] = 500 + (75/100)*(0,9*500)/100 = ?.

Sotto la tabella con tutte e due le variazioni

Dal Al Var. % Importo Dal Importo Al Diff. Importo Var. %75 Imp. 75% Diff. Importo 75%
Gennaio 2016 Gennaio 2017 0,9 500 0,675

Se desideri effettuare rivalutazioni monetarie per periodi diversi puoi usare la nostra utility gratuita