A chi conviene?

la scelta che farai entro il 30 giugno 2007 ha conseguenze irreversibili per i prossimi 30-50 anni (ad esempio se hai 30 anni, ne hai davanti a te 30-35 di lavoro e 15-20 di pensione).

la convenienza fra lasciare il tfr in azienda e aderire a un fondo pensione (chiuso, aperto, etc) dipende da vari fattori, quali:
- l'età
- il tipo di lavoro e di contratto individuale
- il contratto nazionale di categoria (ccnl) applicato
- l'azienda in cui lavori (per la presenza di accordi aziendali specifici)
- la tua storia contributiva presso l'inps
- le prospettive di reddito futuro
- eventuali altri redditi personali e/o familiari
- eventuale coniuge e/o figli a carico
- la conoscenza dei mercati finanziari
- la propensione al rischio
- la futura reversibilità della pensione
- etc.

va valutato caso per caso, meglio se da un esperto indipendente senza potenziali conflitti di interesse, non esiste la formula magica.

se non sei sicuro di cosa fare,
- prendi in ogni caso una decisione entro il 30 giugno (infatti con il silenzio-assenso il tuo tfr va a un fondo pensione e non puoi più tornare indietro),

- se non sai quale decisione prendere, decidi di lasciarlo in azienda, perché potrai successivamente passare a un fondo pensione, mentre non è vero il viceversa (da fondo pensione a azienda),

- informati da varie fonti, non fidarti di una sola persona e/o fonte,

- attento ai potenziali conflitti di interesse delle tue fonti (sindacato, datore di lavoro, partito, banca, assicurazione, promotore finanziario, gruppi editoriali, etc.),

- valuta e decidi quali rischi sei disposto a correre.

in ogni caso, se il contratto nazionale di categoria del settore in cui lavori prevede che hai diritto al contributo obbligatorio del datore di lavoro solo nel fondo chiuso di categoria (gestito dai sindacati e da rappresentati dei datori di lavoro), allora decidi di lasciare il tfr in azienda.

fai poi sentire la tua voce e chiedi:
- al sindacato (anche se non sei iscritto) di modificare al prossimo rinnovo il contratto nazionale della tua categoria,
- al partito politico che voti di modificare da subito la legge in parlamento, in modo che tu abbia piena libertà di scelta di decidere cosa fare dei tuoi soldi!

Home page TFR - Trattamento di fine rapporto

Ultimi dati Inflazione Italia

PeriodoVar%
Dic-2015 Dic-20160,5
Gen-2016 Gen-20171
Feb-2016 Feb-20171,6
Mar-2016 Mar-20171,4
Apr-2016 Apr-20171,9

Ultimi dati inflazione internazionale

1.9% ITALIA

2.2% USA

1.1% Euro Area

0.2% UE

2% IPCA


ALERT ultimo indice ISTAT

Ricevi ogni mese l'ultimo indice ISTAT per effettuare la rivalutazione monetaria del canone d'affitto o dell'assegno di mantenimento

Ultimi dati ISTAT per la rivalutazione monetaria

PeriodoVar%
Dic-2015 Dic-20160,4
Gen-2016 Gen-20170,9
Feb-2016 Feb-20171,5
Mar-2016 Mar-20171,4
Apr-2016 Apr-20171,7

Euribor NEWS-Ogni giorno nella tua mailbox notizie e tassi EURIBOR

Sottoscrivi Cancellati

Ultima newsletter EURIBOR