Impariamo il calcolo della rivalutazione monetaria con gli indici ISTAT

Come si calcola la rivalutazione monetaria? Quali sono gli strumenti da utilizzare?

Spesso si ha necessità di rivalutare importi di denaro da un periodo ad un altro.

Per la rivalutazione monetaria bisogna utilizzare gli  indici per la  rivalutazione monetaria.

Quali sono gli indici ufficiali?

 Quelli ufficiali e i più usati sono gli Indici ISTAT.

 Gli indici ISTAT sono vari. L'indice più usato è quello per le Famiglie di operai ed impiegati (FOI).

 Una ottima spiegazione sulle differenze e l'uso degli Indici ISTAT la trovi qui.

Ora vediamo praticamente l'uso degli indici ISTAT per rivalutare importi di denaro da un periodo all'altro

Per il calcolo con indici ISTAT che hanno la stessa base (più avanti un esempio pratico)

Metodo per ottenere la variazione percentuale
(indice mensile più recente *100/indice mensile meno recente) - 100 

Metodo per ottenere il coefficiente
(indice mensile più recente/indice mensile meno recente) 

Ecco un esempio pratico
Calcolare la variazione pecentuale (desideraimo valutare quanto è variato un importo) dal  1/1/2006 al 1/1/2007  utilizzando gli indici ISTAT

  • indice ISTAT mensile più recente Gennaio 2007 = 128,5
  • indice ISTAT mensile meno recente Gennaio 2006 = 126,6

Procediamo al calcolo manuale:

Variazione percentuale

(128,5*100/126,6)-100 = 1,500789889 = 1,5% (arrotondato a una cifra decimale)

Coefficiente

(128,5/126,6) = 1,0150 (arrotondato a quattro cifre decimali)

Per il calcolo con indici ISTAT aventi base diversa

Metodo per ottenere la variazione percentuale
(indice mensile più recente *coeff.di raccordo*100/indice mensile meno recente) - 100 

Metodo per ottenere il coefficiente
indice mensile più recente *coeff.di raccordo/indice mensile meno recente

indice ISTAT mensile più recente Gennaio 2007= 128,5
indice ISTAT mensile meno recente Gennaio 1980= 172,6
Coefficiente di raccordo = 6,0193

Variazione percentuale
(128,5*6,0193 *100/172,6)-100 = 348,1344438 = 348,1% (ad una cifra decimale)

Coefficiente

(128,5*6,0193 /172,6) = 4,4813 (arrotondato a quattro cifre decimali)

Quindi
ipotizzando che l'importo che avevamo a gennaio 1980 era di 1000000 di lire (un milione di lire) a gennaio 2007 diventa 1000000x4,4813=4481300 pari al 348,1% di aumento

Dove trovo gli indici ISTAT?

Sul sito dell'ISTAT si possono scaricare e leggere nella tabella pubblicata, gli indici puri e i coefficientidi raccordo tra basi diverse

Inoltre www.rivaluta.it mette a disposzione gratuitamente l'utility per la stampa e la visualizzazione della tabella degli indici ISTAT

Che differenza c'è tra la variazione percentuale con l'indice FOI e la variazione percentuale con l'indice NIC?
Nessuna. Il metodo di calcolo è lo stesso. Cambiano solo gli indici. Per la rivalutazione monetaria si utilizza l'indice  FOI con l'esclusione dei tabacchi mentre per il calcolo dell'inflazione l'indice NIC con tabacchi

Qui trovi un aiuto sulle differenze degli indici

Per automatizzare i tuoi calcoli utilizza www.rivaluta.it 

Home page Help indici ISTAT

Ultimi dati Inflazione Italia

PeriodoVar%
Gen-2016 Gen-20171
Feb-2016 Feb-20171,6
Mar-2016 Mar-20171,4
Apr-2016 Apr-20171,9
Mag-2016 Mag-20171,4

Ultimi dati inflazione internazionale

1.4% ITALIA

1.9% USA

1.4% Euro Area

1.6% UE

1.6% IPCA


Iscriviti alla newsletter

Ultimi dati ISTAT per la rivalutazione monetaria

PeriodoVar%
Gen-2016 Gen-20170,9
Feb-2016 Feb-20171,5
Mar-2016 Mar-20171,4
Apr-2016 Apr-20171,7
Mag-2016 Mag-20171,4